QUANDO I DOLORI DERIVANO DAI DISORDINI DELLA MANDIBOLA

GNATOLOGIA ODONTOIATRICA

Gnatologia odontoiatrica_ok


Cefalea, dolori cervicali, dolori facciali vicino all'orecchio, blocchi della mandibola, disfagia, vertigini sono i problemi causati dalle disfunzioni dell'articolazione temporo-mandibolare in quanto la bocca partecipa ad importanti funzioni: masticazio- ne, deglutizione, fonazione, stabilizzazione del capo e per contiguità anatomica alla percezione dei suoni. Inoltre l'espressività emozionale si realizza nel viso, nella parola e nel bruxismo diurno e notturno. La centralità sensoriale del capo - dodici paia di nervi cranici e, in particolare, del trigemino - permette di spiegare come il movimento della mandibola che si realizza tramite l'articolazione temporo-mandibolare possa essere coinvolto in tante sintomatologie algiche.

La gnatologia odontoiatrica (dal greco gnathòs=mandibola) ha per oggetto lo studio della bocca e il vincolo dentale ai movimenti della mandibola necessari per realizzare queste funzioni. I muscoli facciali e del collo, i denti, le articolazioni temporo-mandibolari e più in generale la postura dell'individuo sono coinvolti in tutto ciò sia nei rapporti statici sia dinamici. La crescita del viso si attua con la forza plasmante dei muscoli masticatori orientati sul piano occlusale (ortognatodonzia).

La gnatologia cura i sintomi legati al disordine cranio-cervico-mandibolare: cefalea, dolori facciali, nevralgie facciali non meglio classificate, dolori vicino all'orecchio, orecchio chiu- so, blocchi della mandibola, rumori articolari, difficoltà alla masticazione, usure dentali, piorrea, dolori della colonna cervicale, instabilità motoria, problemi posturali. Difficoltà alla deglutizione e sintomatologie linguali, colpo di frusta.

Poliambulatorio Vitadent Srl © 2011 | Strada degli Schiocchi, 12 - 41241 Modena | P. Iva 03289130365 | site design by Sumisura | Privacy & Cookies